Recentemente sono state riportate dai mass media alcune rare complicanze dovute all’utilizzo di protesi mammarie. In particolare il cosiddetto linfoma anaplastico a grandi cellule (BIA-ALCL, acronimo di breast implant-associated anaplastic large cell lymphoma). La Food and Drug Administration (FDA), ovvero l’agenzia statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, ha rilevato ad oggi 457 casi di linfoma e un totale di 9 morti dovute alla malattia IN TUTTO IL MONDO. Questo a fronte di milioni di protesi impiantate nell’arco di decenni. La stessa agenzia, a causa dell’insufficienza di dati disponibili, non ha ancora preso posizione riguardo all’esclusione di alcune tipologie di protesi maggiormente coinvolte in questo tipo di complicanza.

glossario

Una raccolta di vocaboli specialistici, accompagnati da spiegazioni e commento

video

Una piccola raccolta di video e video-interviste del dottor Alessandro Gatti

eventi e news

Gli eventi che organizziamo, e notizie utili, curiose, o interessanti