Come tutti gli interventi chirurgici, anche seguiti perfettamente, la blefaroplastica è legata alla soggettività nella guarigione e alle caratteristiche peculiari del paziente stesso. La blefaroplastica si esegue soltanto sulle palpebre quindi l’occhio in se non viene assolutamente toccato. Dopo l'intervento compare un certo gonfiore, accompagnato quasi sempre da ecchimosi, ma in genere non c’è dolore. E’ normale una modesta lacrimazione che scompare rapidamente.

glossario

Una raccolta di vocaboli specialistici, accompagnati da spiegazioni e commento

video

Una piccola raccolta di video e video-interviste del dottor Alessandro Gatti

eventi e news

Gli eventi che organizziamo, e notizie utili, curiose, o interessanti